Sospensioni Idriche
Sportello web
cerca

Acquedotto Lucano

Informazioni Utente Segnalazione Guasti

Tipologia di fattura

Acquedotto Lucano, così come prescritto dall’art. 38 del Regolamento del Sistema Idrico Integrato, emette due principali tipologie di fatture:

1 – Fattura in acconto

Questo tipo di fattura contabilizza consumi stimati ed è emessa quando, per il periodo fatturato, non sono disponibili letture rilevate dal Gestore o autoletture. La formula del calcolo del Consumo Stimato, è indicata nell’art. 11 comma 1 della Delibera A.R.E.R.A n.218/2016/R/idr del 05 maggio 2016, ed è la seguente:

consumo annuo


___________________
X numero giorni fatturati
365

2 – Fattura di saldo

Con tale tipologia di bolletta il Gestore computa i consumi che il cliente ha effettivamente sostenuto, attestati da letture rilevate dal Gestore stesso o da autoletture. Attraverso la fatturazione a saldo il Gestore effettua il conguaglio dei consumi fatturati: praticamente compie un’operazione di confronto tra la quantità di risorsa idrica effettivamente consumata e quella che è stata fatturata e pagata in un dato periodo. Naturalmente, il risultato di tale comparazione può essere positivo o negativo: se il cliente ha pagato più di quanto ha consumato, l’eccedenza deve essergli rimborsata, se ha pagato meno di quanto effettivamente consumato, invece, deve pagare la differenza. 

In una ipotetica sottocategoria delle fatture a saldo possono essere distinte:

a – Fattura di saldo normale

  • Tale tipologia di fattura viene emessa da sportello contestualmente al ricevimento dell’autolettura da parte dell’utente o della lettura rilevata d’ufficio.
  • Contabilizza i metri cubi registrati tra due letture effettive. Se nel lasso temporale intercorso tra la rilevazione delle due letture sono state emesse fatture in acconto, queste vengono detratte nel calcolo degli addebiti alla voce “acconti precedenti”.

b – Fattura di saldo + acconto o fattura mista

  • Questo tipo di bolletta di saldo viene emessa quando la fattura è massiva.
  • Contabilizza i metri cubi registrati tra due letture rilevate ed a questi aggiunge una quota di consumo presunto, calcolato seguendo il metodo pro die, fino alla data di emissione della bolletta. Tale quota in acconto sarà detratta nella fattura di saldo successiva, alla voce “acconti precedenti”.
  • Dalla contabilizzazione dei consumi sono detratti i consumi addebitati in acconto nel periodo di fatturazione, se presenti.

c – Fattura di saldo con conguaglio annuale + acconto

  • Questo tipo di bolletta di saldo viene emessa quando la fattura è massiva.
  • Con tale tipologia di fattura il Gestore effettua il conguaglio annuale. Il conguaglio annuale”, è il ricalcolo dei consumi dell’anno solare precedente alla fattura in emissione. È effettuato annualmente, a prescindere dal fatto che le fatture emesse nell’anno di conguaglio siano in “acconto” oppure a “saldo”. E’ generato automaticamente dal software di fatturazione alla rilevazione della prima lettura, o alla prima comunicazione di autolettura, dell’anno successivo a quello oggetto del conguaglio. La filosofia che sottende a questo tipo di calcolo è indubbiamente la maggior tutela dell’utente in quanto, attraverso il criterio del riempimento, i consumi vengono riconsiderati su base annuale e ripartiti nelle corrette fasce tariffarie. Ciascuna fascia tariffaria è riempita interamente compensando eventuali punte di consumo che si fossero verificate in un singolo mese o periodo più lungo, con i consumi inferiori degli altri mesi. Il conguaglio annuale garantisce, altresì, la correttezza della fatturazione anche in caso di molteplici variazioni tariffarie annuali oppure in caso di variazione anche soltanto di una delle varie voci che compongono la tariffa.
  • Ai consumi rilevati aggiunge una quota di consumo presunto, calcolato seguendo il metodo pro die, fino alla data di emissione della bolletta. Tale quota in acconto sarà detratta nella fattura di saldo successiva, alla voce “acconti precedenti”.

d – Fattura di saldo sostituzione

  • Contabilizza i consumi sino alla data di sostituzione del misuratore.
  • Con tale tipologia di fattura il Gestore effettua il Conguaglio Annuale per l’anno di competenza della lettura di sostituzione.

e – Fattura di saldo finale

  • Contabilizza i consumi sino alla data di cessazione del contratto di utenza idrica.
  • Con tale tipologia di fattura il Gestore effettua il Conguaglio Annuale per l’anno di competenza della lettura di chiusura.

Questo sito si avvale di cookie, anche di terze parti, per perfezionare e rendere ottimale la navigazione.
Premendo su Ok, scorrendo questa pagina o proseguendo la navigazione, acconsenti all’uso dei cookie.
Se vuoi saperne di più, limitare o impedire il funzionamento dei cookie, consulta l’Informativa cookie.