Porno mature www.putainporno.com www.pornofica.net

Bocche antincendio

Le bocche antincendio sono impianti destinati esclusivamente allo spegnimento degli incendi. La richiesta va presentata qualora si intenda installarle in uno stabile.
Di seguito l’elenco dei documenti da scaricare, compilare e consegnare:
Documenti da allegare: 
Copia carta di identità 
Copia codice fiscale
Copia partita IVA Copia certificato di iscrizione alla C.C.I.A.A. con dicitura antimafia* 
Ricevuta di versamento 

Come fare:
Per procedere alla richiesta di bocche antincendio occorre compilare l’apposito mod. 002/AL. È necessario provvedere ad aggiungere la certificazione che attesta il titolo di proprietà secondo la seguente distinzione:
1. Se proprietario, produrre copia atto di compravendita registrato, copia sentenza definitiva di attribuzione del diritto di abitazione, provvedimento di assegnazione di immobili di edilizia residenziale pubblica o una autocertificazione in carta semplice o una dichiarazione sostitutiva (mod. 008/AL). Nel caso di comproprietà è obbligatorio indicare gli altri nominativi producendo le rispettive deleghe alla sottoscrizione del contratto (mod. 012/AL);
2. Se persona diversa dal proprietario (es. locatario), produrre copia del contratto di locazione o autorizzazione del proprietario (mod. 014/AL) o del comproprietario (mod. 042/AL) o dei comproprietari (mod. 016E/AL) con copia del documento di identità.
Altri documenti da presentare sono:
• Dichiarazione della destinazione d’uso del locale dove deve essere installato l’impianto antincendio;
• Schema installazione delle bocche antincendio approvato dal Comando Provinciale dei Vigili del Fuoco (il certificato di “Erogazione e portata”, richiesto dai Vigili del Fuoco, viene rilasciato da AL su richiesta dell’utente);
• *Copia certificato di iscrizione alla C.C.I.A.A. con dicitura antimafia (per le Società di persone - S.a.s., S.n.c.; per quelle di capitali - S.p.A., S.r.l.; per le Società Cooperative e per i Consorzi). Per quanto riguarda gli studi professionali (senza obbligo di iscrizione alla C.C.I.A.A.) occorre produrre il certificato di iscrizione all’Albo professionale o corrispondente autocertificazione (mod. 008/AL). In caso di ditta individuale bisogna fornire il solo numero di iscrizione alla C.C.I.A.A.;
• Copia carta di identità;
• Copia codice fiscale;
• Ricevuta di versamento.

La richiesta può essere presentata agli sportelli di AL dal richiedente o da persona delegata (mod. 012/AL), inoltrata telematicamente attraverso lo sportello online oppure inviata a mezzo posta ad Acquedotto Lucano S.p.A. nella sede di competenza territoriale.

Per conoscere la sede AL di competenza territoriale seleziona il comune di ubicazione dell’immobile
Quanto si spende:
Importo versamento postale  € 30 (iva compresa per la generalità degli utenti. € 27,27 per la Pubblica Amministrazione, soggetta a split payment)
Intestatario Acquedotto Lucano S.p.A. 
Via P. Grippo - 85100 Potenza
Causale Spese di istruttoria
Numero conto 44329852